Dal Polo Tecnologico di Navacchio un nuovo sistema per assicurarsi che i bambini siano all’asilo

Navacchio
Mercoledì, 4 Luglio 2018

Si chiama Ok Ci Sei! ed è un sistema che consente di gestire in modo integrato e informatizzato le presenze dei bambini nei nidi d’infanzia, fornendo tra le varie funzioni anche un valido aiuto nel caso di amnesie dissociative, ovvero quel fenomeno che può portare un genitore a dimenticare il figlio in auto. Il progetto è promosso dall’Associazione Gaia Onida e entra ora in una nuova fase di sviluppo grazie alla collaborazione tra due start up incubate nel Polo Tecnologico di Navacchio: la neoarrivata Ok Ci Sei!, nata proprio per sviluppare e divulgare il progetto, e inTouch S.r.l., start up innovativa specializzata nello sviluppo di software.

Grazie all’installazione negli asili nido di un apposito dispositivo, Ok Ci Sei! permette di gestire le presenze dei bambini tramite registro informatico in modo semplice, veloce ed efficace. Se il bambino risulta assente e l’assenza non è giustificata, il sistema procede all’invio di alert, email e sms sui telefoni cellulari di entrambi i genitori.

Ok Ci Sei! è stato sperimentato con successo in due asili nido, Mammolo e Mio Nido, del Comune di Rosignano Marittimo (LI) da dicembre 2017. Per rendere ancora più semplice e più efficace l’utilizzo del sistema, inTouch S.r.l. sta sviluppando un software e un'app mobile dedicati che consentono di gestire comunicazioni e notifiche anche da remoto.

"Siamo felici di collaborare con un’altra start up del Polo Tecnologico per lo sviluppo del nostro progetto, dichiara l’ing. Luigi Pennisi, socio fondatore dell’associazione Gaia Onida e della start up Ok Ci Sei!. Dalla sperimentazione negli asili nido abbiamo appreso quali sono i punti di forza e di debolezza del nostro attuale sistema. Collaborando con inTouch stiamo realizzando un sistema ancora più efficace e di più facile utilizzo sia per i genitori che per gli operatori degli asili. Ciò ci consentirà di estendere la diffusione del sistema Ok ci sei! a tutti gli asili e i nidi di infanzia".

"Quando la tecnologia è al servizio di una causa sociale di tale portata e può migliorare la vita di molte persone, il nostro lavoro diventa una sfida ancor più motivante, afferma Rudy Fastelli, socio fondatore di inTouch. Abbiamo accolto quindi con piacere quest’incarico impegnandoci nello sviluppo di un sistema in grado di raccogliere, gestire e aggregare i dati provenienti da diversi dispositivi".

Il progetto Ok Ci Sei! è stato presentato mercoledì 4 luglio nell’auditorium dell’Incubatore del Polo Tecnologico di Navacchio con la partecipazione del dottor Marco Cerminara, specialista in medicina d’urgenza, membro della società scientifica IARR (International Academy of Rescue and Resuscitation) e formatore nazionale della Salvamento Academy e dei genitori di Gaia Onida, che hanno dato vita all’omonima associazione dopo il tragico evento che ha coinvolto la loro bambina, dimenticata in auto e deceduta per ipertermia nel 2016. L’associazione è un ente no profit di promozione sociale impegnato principalmente nella sensibilizzazione dei cittadini verso tematiche legate alla prevenzione delle morti infantili evitabili. Gaia Onida è stata costituita nel 2016 a seguito del tragico evento della piccola, dimenticata in auto e deceduta per ipertermia.

I genitori di Gaia si sono assunti l’impegno di dedicarsi costantemente alla diffusione della cultura della prevenzione affinché questi tragici eventi non si ripetano.

inTouch è un team di professionisti altamente specializzati, creativi e innovativi con la passione per lo sviluppo di applicazioni mobile e web. Fornisce prodotti per il business intuitivi e semplici perché ritiene che il tempo sia un bene prezioso e siano i servizi a doversi adattare al cliente e non viceversa. Lo sviluppo di progetti mobile e applicazioni web implica la realizzazione di sistemi in grado di raccogliere, gestire e aggregare i dati provenienti dai dispositivi mobile e desktop più disparati. inTouch offre soluzioni a 360° che vanno dalla realizzazione di sistemi backend/cloud ad-hoc, a soluzioni in grado di integrarsi con i gestionali e i database aziendali già esistenti.

massimo.corsini