LeU, Cascina diserta Casaclima Toscana

Cascina
Giovedì, 18 Ottobre 2018

Con una nota Liberi e Uguali Cascina mette sotto la lente la giunta Ceccardi, asente all'inaugurazione del network Casa Clima.

 

Questo di seguito il comunicato integrale di LeU

Casaclima Toscana. Un importantissimo appuntamento legato all'edilizia sostenibile e di qualità.

Il nostro Comune ha avuto il riconoscimento di ente all'avanguardia proprio dal punto di vista di uno sviluppo edilizio al passo coi tempi e attento all'ambiente.

Questa certificazione è felice conseguenza della variante urbanistica voluta dalla giunta Antonelli, e che disegnerà per gli anni a venire il nostro territorio.

Come LiberiEUguali non possiamo che essere felici di questo riconoscimento, frutto di una precisa impronta ambientalista e rivolta al futuro. Tanti sono i cantieri ed i progetti avviati, tra questi i segni tangibili già si vedono come la scuola materna di San Frediano a Settimo, il nido di Titignano e il piano di recupero di Zambra.

Purtoppo, l'assenza ingiustificata dell'assessore Sbragia, dimostra che questa innovazione "mentale" è stata solo sopportata dalla Lega cascinese. Questa destra conferma di non voler cogliere questa sfida, riportando Cascina nel medio evo, anche dal punto di vista dell'edilizia e dell'urbanistica.

Questo evento Casaclima, voluto fortemente da chi ancora crede in Cascina e nel suo futuro, rappresenta la voglia di eliminare le scorie della peggiore destra retrograda, e quindi immaginare un territorio moderno ed ecologico.

Sabrina Casarosa coordinamento LiberiEUguali Cascina

redazione.cascinanotizie