Nuova Arena, ecco il progetto scelto

Mercoledì, 11 Ottobre 2017

Arriva così, come un fulmine a ciel sereno, senza troppi preavvisi, il progetto vincitore per la ristrutturazione dell'Arena Garibaldi. A spuntarla è stato, lo vedete nelle foto a sinistra, il progetto firmato dallo Studio di Architettura Iotti-Pavarani.

Il Comitato Tecnico,  incaricato di scegliere di progetto di ristrutturazione da realizzare tra i 7 presentati di fronte a tutta la comunità cittadina lo scorso 25 settembre, riunitosi presso la sede del Pisa Sporting Club ha dunque espresso all’unanimità la propria preferenza verso la proposta dello Studio Iotti-Pavarani per una serie di valutazioni ben rappresentate dal verbale di assegnazione.

  • Completa rispondenza ai requisiti posti nelle Linee Guide del Concorso di idee per la valorizzazione per lo Stadio di Pisa;
  • Ampia rispondenza ai requisiti richiesti dalla normativa, di settore e non, in merito agli interventi di riqualificazione degli stadi esistenti.
  • Qualità urbanistica del progetto, in termini di offerta e organizzazione spaziale degli spazi pubblici e/o di uso pubblico;
  • Coerenza nella localizzazione e definizione del mix funzionale e di servizi, con particolare attenzione alla differenziazione dell’offerta di livello locale/quartiere e urbano;
  • Soddisfacimento delle dotazioni degli standard entro il perimetro di progetto, e compatibilità con i vincoli urbanistici – paesaggistici presenti;
  • Cura ed efficace traduzione spaziale – compositiva, nell’inserimento dell’architettura nel contesto urbano circostante, sia nelle immediate vicinanze allo stadio, sia nel rapporto con le emergenze storiche -architettoniche esistenti;
  • Definizione architettonica e spaziale delle opere di mitigazione e compensazione per l’inserimento paesaggistico dell’edificio.

Questi i membri del Comitato Tecnico: Giuseppe Corrado (Presidente Pisa S.C), Giovanni Corrado (Consigliere Pisa S.C.), Mirko Paletti (Consigliere Pisa S.C.), Alessandro Pasquarelli (Amministratore Delegato Innovation Re), Michele Candeo (Direttore Tecnico Innovation Re), Rino Pagni (Consigliere Ordine degli Architetti di Pisa, in rappresentanza della Presidente Patrizia Bongiovanni), Marco Gesi (Prorettore Università di Pisa con delega alle attività sportive, in rappresentanza del Magnifico Rettore Paolo Maria Mancarella)

Il Comitato Tecnico, oltre ad avere concordato unanimemente sul progetto prescelto ha dichiarato lo stesso come immediatamente eseguibile, in modo da poter dare corso con tempestività ai successivi e necessari adempimenti.

redazione.cascinanotizie