Playoff 2018, qualche sorpresa nel secondo turno #VersoLaB

Martedì, 15 Maggio 2018

Secondo turno della fase a gironi: pronti, via e si inizia con il botto. Nell'anticipo televisivo salta subito il Monza che si lascia sorprendere in casa dal Piacenza. Una rete di Pesenti, ex Pontedera, decide la partita che gli emiliani chiudono in 9 per le espulsioni nel finale di Della Latta e Taugourdeau.
Si sgonfia sul più bello la Carrarese o la Viterbese ritrova lo smalto di qualche mese fa? Forse la verità come sempre sta in mezzo, resta il fatto che la squadra di Baldini saluta i suoi primi playoff della storia subendo un gol per tempo da parte di Jefferson e Di Paolantonio. Il Goal di Murolo poi viene buono solo per le statistiche.

Nel girone B, passa la Reggiana al termine di una partita combattuta. Decide un goal del solito Cesarini, poi il Bassano sfiora il pari colpendo una traversa, ma in contropiede rischia più di una volta di subire un passivo maggiore.
La seconda vittoria in trasferta di questo turno porta la firma del FeralpiSalò che espugna Bergamo eliminando l'AlbinoLeffe. Decisiva una rete di Staiti. Nel finale occasione colossale per Ravasio che da due passi manda a lato. Padroni di casa che chiudono in 10 per l'espulsione nel recupero di Sbaffo.

La Juve Stabia impiega 12 minuti per andare sul 2-0 contro la Virtus Francavilla, ultima nel seeding delle squadre in campo, Melara e Canotto stordiscono gli ospiti che con il goal di Partipilo restano attaccati al match. Con il 3-1 firmato da Berardi sembrava chiusa, ma ancora Partipilo e poi Prestia rimettono sulla parità la partita che regala un finale emozionante nel quale ci pensa Paponi in contropiede a chiudere per i padroni di casa.
Sul filo di lana si qualifica anche il Cosenza di Piero Braglia. Tutto accade nel primo quarto d'ora quando Tutino porta avanti i calabresi e Finizio pareggia per gli ospiti che poi non riescono a trovare il goal che li qualificherebbe. Finale incandescente ed a farne le spese è Rainone che viene espulso lasciando gli ospiti in 10. Così nella gara più importante i campani incassano la prima sconfitta stagionale ad opera del Cosenza.

Domani, in tarda mattinata, il sorteggio del primo turno nazionale. Il Pisa è testa di serie insieme all'Alessandria vincitore della Coppa Italia, Sambenedettese e Trapani terze classificate rispettivamente nel girone B e C, e la Reggiana miglior piazzata fra le squadre rimaste in lizza che sono così ordinate: Reggiana (quarta con 56,11 punti); Juve Stabia (quarta con 55 punti), Viterbese (quinta con 58 punti); Cosenza (quinto con 54 punti); FeralpiSalo (sesta); Piacenza (ottavo con 50 punti).

La classifica tiene conto in primis del piazzamento in classifica durante la stagione regolare e secondariamente, i punti conquistati. Per le squadre del girone B i punti sono calcolati applicando un coefficiente in quanto hanno disputato due partite meno.

Restano in lizza 4 squadre del girone A, 3 a teste per gli altri due gironi. Al Pisa andrà in sorte una fra Juve Stabia, Viterbese, Cosenza, FeralpiSalò e Piacenza.

Segui il nostro speciale playoff, clicca qui per i risultati ed il tabello degli incontri

massimo.corsini