Tennistavolo, il cascinese Della Rosa trionfa a Prato

Cascina
Giovedì, 11 Gennaio 2018

Si è svolto, nel weekend dell’Epifania, presso il palazzetto dello sport di Prato il terzo torneo regionale di 3^ e 4^ categoria valevole per la qualificazione agli italiani e gli atleti della Polisportiva Pulcini di Cascina si sono ben comportati conquistando tra l’altro il secondo posto nella classifica a squadre.

Sabato si è disputata la gara di 4^ categoria dove Simone Andolfi militante in serie C nazionale si è ben comportato raggiungendo i quarti di finale sconfitto 3/1 dal viareggino in forza al Pisa Gianluca Dini per 3/1, l’alfiere cascinese aveva passato brillantemente il girone per poi vincere nel tabellone ad eliminazione diretta con due giovani pongisti molto migliorati, prima 3/0 a Catani di Forte dei Marmi e poi altro secco 3/0 al talento grossetano e figlio d’arte Giacomo Mascagni fino ad ingaggiare l’ennesima battaglia sportiva contro Dini con la meglio del pisano.

Molto bene anche Luisa Giurcin che nel 4^ categoria femminile dopo aver passato il girone di qualificazione come seconda ai quarti sconfigge 3/1 la livornese Sara Truono per poi arrendersi in semifinale alla vincitrice, la fiorentina Letizia Lamporesi.

Domenica nel 3^ categoria maschile exploit del giovane Luca Della Rosa classe 2001 e testa di serie n° 12 del torneo che dopo aver superato brillantemente come primo il girone di qualificazione ha inanellato, nel tabellone, una serie di vittorie che lo hanno portato a trionfare nel torneo pratese.

Della Rosa, allenato da Christian Ghelardi, agli ottavi ha sconfitto 3/1 Tavoletti di Forte dei Marmi dopo aver recuperato da 0/1, ai quarti l’aretino Daniele Di Cicco per 3/2 con un deciso 11/3 in bella mentre in semifinale ha la meglio per 3/1 su uno dei favoriti il pratese Fabio Cola in un incontro dove tutti i set sono finiti sul “filo di lana”, in finale scontro tra giovani promesse con il carrarino Matteo Fruzzetti che questa volta ha dovuto lasciare il passo a Della Rosa che ha avuto la meglio per 3/1 (11/8 8/ 11 12/10 12/10) in un incontro molto avvincente con scambi da categoria superiore.

Da segnalare anche la sfortunata prova di Simone Andolfi e Fabrizio Ciampi che non riescono a superare il girone ambedue una vittoria e due sconfitte.

E così' l’attività della Polisportiva e dei suoi atleti è ripresa in modo eccellente dopo le festività natalizie Adesso tutte le attenzioni sono per il prossimo torneo previsto a Firenze. 

Si è poi disputato a Chiavari in provincia di Genova il torneo nazionale Open dove il sodalizio cascinese era presente con tre atleti che si sono ben comportati raggiungendo tra l’altro il 3 posto in classifica generale.

I fuochi d’artificio ci sono stati nella categoria over 800 dove Simone Andolfi, militante in serie C1 insieme a Federico Lomoro e Luca Della Rosa, ha stravinto il torneo dopo aver vinto il proprio girone di qualificazione nel tabellone ad eliminazione diretta la sua marcia non si è fermata conquistando il suo secondo trofeo nazionale della carriera.

Accreditato della testa di serie n°4, in tabellone ha sofferto un po’ contro la sorpresa del torneo il livornese Paolo Seraglini sconfitto 3/2 nella semifinale per poi non lasciare scampo al bravo Fabio Aigotti sconfitto in finale con un netto 3/0.

Molto bene anche gli altri due atleti della Polisportiva Pulcini con Alessio Bersezio che, dopo aver passato il girone di qualificazione, si ferma ai quarti dalla testa di serie n°1 per 11/8 in bella il brasiliano Ron Carlos, mentre Massimo Tonacchera riesce a superare il taglio del girone vincendo una durissima partita 3/2 per poi uscire sconfitto ai sedicesimi in tabellone per mano del compagno di squadra e vincitore Andolfi; Tonacchera molto bene anche nell’over 40 veterani dove si ferma ai quarti.

Pertanto soddisfazione in casa “pulcini” da parte di tutta la dirigenza e soprattutto per l’allenatore Christian Ghelardi per l’ennesimo successo di uno dei suoi allievi.

massimo.corsini