Aula 40 live con il Cnr di Pisa. La scienza nel 2020 ** RIVEDI LA PUNTATA **

Primo Piano
Cultura e Tempo Libero
PISA e Provincia
Giovedì, 14 Gennaio 2021

Torna l'appuntamento con Aula 40, il format condotto da Massimo Marini in diretta con il Cnr di Pisa.

Giovedì 14 gennaio puntata dedicata alle scoperte scientifiche del 2020. Al netto dei grandi sforzi fatti per combattere il Coronavirus e nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia, infatti, l’”altraricerca scientifica (quella non biomedica, di cui senza dubbio quest’anno si è parlato di meno) è andata avanti, raggiungendo risultati di primissimo piano che faranno sentire la loro influenza ancora per molto tempo

Durante la trasmissione e in compagnia di diversi ospiti di prestigio, si cercheranno di capire anche le prospettive per il 2021 dal punto di vista scientifico e tecnologico.

Dalle 9.30, sulle frequenze di Punto Radio (91.1 - 91.6 FM, in streaming su puntoradio.fm e cascinanotizie.it, sulla App di Punto Radio, o in live facebook sulle nostre piattaforme sociali) segui la puntata di Aula 40 e contribuisci al dibattito << Punto Radio WhatsApp 050710071 >>

RIVEDI LA PUNTATA

La scienza nel 2020

Non c'è dubbio che il 2020 sia stato l'anno della pandemia e del virus che ne è responsabile. Un anno segnato dal Covid 19, ma anche dagli sforzi fatti da tanti ricercatori e uomini di scienza che con passione stanno ancora cercando una soluzione definitiva a questa gravosa situazione. I risultati iniziano ad arrivare: sono stati sviluppati i primi vaccini ed è partita con successo la prima fase della vaccinazione contro il Covid 19. E il nostro Paese, in questo momento, è ai primi posti per numero di vaccinati. Uno dei fattori di questo successo è stato senza dubbio il grande spazio dato in questi mesi alla ricerca in campo medico e biologico e alle argomentazioni scientifiche da parte di tutti gli organi di informazione nazionale.

Purtroppo c’è voluto una pandemia mondiale per fare tornare la scienza e l’informazione scientifica in primo piano. Ma alcune notizie di grande rilevanza scientifica sono state oscurate dall’emergenza Covid.

Giovedì 14 gennaio dalle 9.30, nella prima puntata dell’anno, parleremo di come nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia, l’”altra” ricerca (quella non biomedica, di cui senza dubbio quest’anno si è parlato di meno) sia andata avanti, raggiungendo anche quest'anno risultati di primissimo piano, che faranno sentire la loro influenza ancora per molto tempo.

Per farlo, ci faremo aiutare da 4 ospiti di eccezione:

  • Domenico Laforenza, associato emerito del Consiglio nazionale delle ricerche;
  • Giovanni Losurdo, dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e portavoce della collaborazione internazionale Virgo;
  • Antonello Provenzale, direttore dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del Cnr (Cnr-Igg) e presidente dell’Area della Ricerca del Cnr di Pisa;
  • Gian Michele Ratto, ricercatore dell’Istituto di Nanoscienze del Cnr (Cnr-Nano) e del Laboratorio Nest della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Con loro cercheremo di capire anche che 2021 sarà per la ricerca scientifica e tecnologica.

 

redazione.cascinanotizie