Pisa celebra la cacciata di fiorentini e francesi

Cultura e Tempo Libero
PISA e Provincia
Giovedì, 9 Luglio 2020

Pisa ricorda l'assedio del 1500. Venerdì 10 luglio deposizione di corona e visite guidate in quota sulle Mura di Pisa in costume d’epoca. Come prenotare

Una giornata per ricordare la storia di Pisa, in particolare la strenua difesa della città che il 10 luglio 1500 permise di cacciare gli assedianti fiorentini e francesi accampati fuori dalle Mura. Per commemorare la storica giornata, a 520 anni di distanza, venerdì 10 luglio (ore 12.00) al Parco delle Concette sarà deposta una corona d’alloro. Sarà presente anche il Gonfalone del Comune e una delegazione dei “Balestrieri di Porta San Marco”.

Nel pomeriggio visita guidata speciale sul camminamento in quota delle Mura di Pisa, con guide in costume d’epoca che racconteranno ai partecipanti l'evento storico basandosi sul  libro “Onore e Gloria” dello storico pisano Mario Chiaverini.

Le visite si divideranno in tre turni con partenze dalla Torre di Legno (Piazza Del Rosso) ogni mezz'ora a partire dalle 18.30 e arrivo e discesa in piazza delle Gondole. Ultimi posti disponibili: prenotazioni telefonando al numero 050 0987480 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oppure direttamente la sera dell'evento fino ad esaurimento posti. Biglietti a 3 euro (più 1,50 euro di prevendita), gratuito per bambini sotto gli 8 anni e per accompagnatori di disabili. Essendo presenti in questo tratto delle Mura alcuni scalini, i visitatori con disabilità motoria potranno comunicarlo per individuare eventuali soluzioni.

redazione.cascinanotizie